Spiaggia di Mondello 7km

scritto da su Cosa vedere

mondello

Mondello è una frazione e località turistica di Palermo, racchiusa da Monte Pellegrino e Monte Gallo sede della riserva naturalistica e punto di partenza di initerari mozzafiato. Distaccata dalla città dal Parco della Favorita, è raggiungibile per mezzo dei tanti viali reali alberati o tramite collegamenti secondari.

La zona è rinomata per la spiaggia, che rappresenta uno dei lidi più ambiti della Sicilia, per le sue numerose ville in stile Liberty, note come migliore espressione dell’Art Nouveau in Italia, e per i siti di interesse storico. È sede del World Festival on the Beach.

Per circa due secoli il golfo di Mondello rimase una zona paludosa, fino al 1891, anno in cui ebbe inizio l’opera di bonifica del cosiddetto “pantano”, grazie all’intervento del principe Francesco Lanza di Scalea, senatore del regno. In seguito al lavoro di drenaggio delle acque paludose ebbe inizio un progetto di sfruttamento di tali terreni, allo scopo di trasformarli in un nuovo sbocco per la città di Palermo.

Risanate le zone in cui era presente il pantano, proseguì il processo di espansione ed evoluzione iniziato nell’VIII secolo. Dal 1912 in poi Mondello si trasformò nella sede dell’alta borghesia e della nobiltà della città: seguirono l’edificazione di numerosi circoli esclusivi e nobiliari, la costruzione di ville lussureggianti e la valorizzazione dei giardini e delle naturali bellezze.

Il re Ferdinando di Borbone la definì «un angolo di paradiso terrestre».

Tags: , , , , , ,